Case history: sala riunioni Dialcos

Scritto da Claudia on . Postato in Blog

Il rinnovamento della sala riunioni Dialcos ha dato una nuova veste vivace e inaspettata a uno spazio prima neutro e poco caratterizzato. Attraverso un intervento leggero ma d'impatto, la sala è stata resa più moderna, un ambiente colorato che colpisce chi vi è accolto.

L'ispirazione nasce dalla Pop-Art, e richiama la celebre serie delle "Campbell Soup" di Andy Warhol. La citazione si ritrova nella scelta dei colori, nella ripresa frontale del prodotto e nell'impianto modulare dell'intera composizione. Un parallelismo si riscontra anche nei soggetti: dalla zuppa in scatola si passa qui al preparato granulare per brodo, ma si tratta anche in questo caso di un prodotto con una precisa tradizione e a suo modo iconico, essendo presente da 60 anni nelle cucine italiane. Collocato all'interno di un ambiente di rappresentanza dell'azienda, diventa un modo per raccontare l'evoluzione del brand e riaffermarne la storicità.

L'elaborazione grafica è stata realizzata da noi, riproponendo le quattro varianti del packaging Dialbrodo Classico in diverse combinazioni di colore, così da non rendere monotona la ripetizione. La stampa su carta da parati è stata poi installata da tecnici esperti, nei tempi rapidi e con i costi contenuti che caratterizzano la tipologia di interventi della divisione Scenographic.